Perché sviluppare l’apertura mentale a lavoro

Apertura mentale

Perché sviluppare l’apertura mentale a lavoro

Perché sviluppare l’apertura mentale a lavoro

È facile perdere il controllo di fronte un imprevisto. Vediamo insieme come sviluppare l’apertura mentale per affrontare qualsiasi occasione, anche a lavoro. 

Chi ha in mano un’attività sa bene quanta energia viene richiesta per affrontare un imprevisto che, per definizione, non bussa mai alla porta. Con l’arrivo del Coronavirus, infatti, la vita a lavoro è cambiata, non solo per i collaboratori ma anche – e soprattutto – per i gestori dell’attività stessa. Vediamo allora come l’avere elasticità mentale possa influire positivamente nella vita di ogni giorno, anche a lavoro.

 

L’elasticità mentale

“L’apertura all’esperienza caratterizza i soggetti dotati di una mentalità flessibile: le persone aperte sono più curiose, creative, motivate a esplorare il mondo e a coglierne le possibilità.”, afferma Roberta Errico per Youmanist. E ancora, “La differenza tra le persone di mentalità aperta e quelle di mentalità chiusa si evince dalla diversa attitudine che hanno nel superare i problemi e nell’affrontare le sfide della vita.

Questo significa che chi ha apertura mentale è più propenso a cogliere il nuovo e le opportunità che gli si aprono davanti, alimentando se stessi e gli altri di energia, di positività, di voglia di fare… Un buon mix di ingredienti per contribuire al successo della propria attività.

 

Nuove strade percorribili

Ecco che, tornando al punto iniziale, poiché nessuno può dire che il Covid-19 sia stato il benvenuto, l’aver saputo intraprendere una strada diversa all’occorrenza che riuscisse a dare continuità alla propria organizzazione, ha fatto la differenza.  Vediamo Google, Leonardo, Eni… diverse realtà aziendali, infatti, hanno optato, ad esempio, per lo smart working a lungo periodo. Una nuova strada da percorrere, una nuova frontiera del futuro.

 

Una soluzione per nuovi orizzonti

A fronte di un approccio rivolto più a cogliere le possibilità di nuovi scenari piuttosto che un focalizzarsi sui problemi, sono state sviluppate nuove piattaforme collaborative che, per definizione, devono dare la possibilità all’utente di lavorare in sintonia con i suoi collaboratori.

Una di queste si distingue proprio per accogliere e gestire la complessità di una organizzazione di impresa portandola nel digitale, BusinessRM, la soluzione enterprise di SweetHive.

 

Super manager